GELO DI MELONE (GELO DI ANGURIA)

Il gelo di melone, o meglio gelo di anguria, è un dolce al cucchiaio fresco, delicato e leggero molto consumato dai siciliani per rinfrescarsi durante l'estate. E' impropriamente detto gelo di melone per via della traduzione del termine "muluni" che in dialetto siciliano indica l'anguria. Pare che la ricetta risalga addirittura alla dominazione araba ed è molto popolare a Palermo, dove l'anguria riveste un ruolo molto importante soprattutto nel periodo del festino di Santa Rosalia che si svolge a Palermo nel mese di Luglio. 

Ingredienti per una persona:

150 ml di  succo di anguria

15 gr di amido

20 gr di zucchero (o meno se l'anguria è dolce)

Zuccata

Gocce di cioccolato fondente

Per preparare il gelo di melone bisogna tagliare, pulire e centrifugare l'anguria fino ad ottenere 150 ml di succo di anguria. Disciogliere l'amido in un poco di succo e aggiungerlo al succo di anguria insieme allo zucchero. A questo punto, versare il tutto in una casseruola e mettere il composto sul fuoco, fin quando non si sarà addensato. Infine, versare il composto nelle coppette e distribuire su ognuna zuccata a dadini e gocce di cioccolata fondente. Mettere in frigo e servire solo quando il dolce sarà ben freddo.