ANTIPASTO: CAPONATA DI MELANZANE

La caponata di melanzane rappresenta una delle pietre miliari della gastronomia siciliana. Si tratta di un insieme di ortaggi (per lo più melanzane), conditi con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, in salsa agrodolce. Ne esistono più di quaranta versioni diverse e solitamente viene cucinata d'state quando la melanzana è al massimo delle sue potenzialità. Molte famiglie dell'isola preparano e conservano la caponata sottovuoto in barattoli di vetro, in modo da averne sempre delle scorte in casa.

PRIMO: PASTA ALLA NORMA

La pasta alla norma è un grande classico della cucina siciliana. Ha pochi ingredienti, semplici, ma un gusto inconfondibile: pasta, melanzane, sugo di pomodoro e ricotta salata. Insomma, l'esaltazione della mediterraneità in un solo piatto!

SECONDO: SGOMBRO PANATO

Lo sgombro è uno dei pesci più amati dai siciliani. Fa parte della categoria del pesce azzurro ed è un pesce molto versatile; si può cucinare arrosto, al forno, al cartoccio, conservare sott'olio oppure ancora intero alla brace. Mamma Corleone ci propone uno sgombro panato morbido e succulento, da gustare caldo.

DOLCE: BIANCOMANGIARE

Il Biancomangiare è un dolce al cucchiaio che deve il suo nome al bianco dei suoi ingredienti. In Sicilia se ne conserva la tradizione sin dalla dominazione araba. E' un dolce molto piacevole che, in genere, viene arricchito da frutta secca. Mamma Corleone lo prepara con il pistacchio che oltre alla nota di frutta a guscio, aggiunge croccantezza alla morbida pietanza.